Open Business Coach

OPEN è l’acronimo di Organizzazione Personale Elevazione Naturale, nasce dalle esperienze e competenze maturate in oltre 30 anni di imprenditorialità del fondatore Antonio Finocchi.

Sono un imprenditore dal 1984 quando all’età di 21 anni ho costituito la mia prima azienda.

In seguito ad una esperienza all’estero ho acquisito la consapevolezza che essere imprenditore non vuole solo dire essere proprietari o soci di una impresa bensì ottenere una qualità di vita migliore, grazie alle attività imprenditoriali, all’organizzazione ed al metodo.

Negli anni successivi ho avuto modo di creare ulteriori molte imprese che hanno goduto e godono di ottima salute facendo mia la descrizione dell’imprenditore citata da Adriano Olivetti: L’imprenditore non è un amministratore. L’amministratore amministra l’esistente. Gestisce. Calcola le entrate e le uscite. Imposta i bilanci preventivi e analizza i bilanci consuntivi. Meticoloso, puntuale, occhiuto. Deve essere onesto e solo in paesi tecnicamente arretrati e moralmente discutibili si depenalizza il falso in bilancio. In Paesi mediamente civili si va in galera. L’amministratore è un gestore. L’imprenditore è un sovversivo. Non accetta l’esistente come dato di fatto. La sua azienda deve essere processiva e propulsiva, senza confondere espansione caotica e priva di disegno con lo sviluppo ordinato e omogeneo, rispettoso degli equilibri ecosistemici e dei ritmi vitali della comunità.”

Chi è un mentore

Un mentore è una persona in grado di offrire consigli di vita e professionali dettati dall’esperienza, un trasferimento di esperienze.

Il mentore è qualcuno che ci sostiene e con cui instauriamo un rapporto speciale, destinato a durare nel tempo.

Qualcuno che sappia innanzitutto ascoltarci, per aiutarci a capire meglio noi stessi.

Una guida per accendere scintille di vita personali e professionali, qualcuno che sappia mettere in campo le sue conoscenze, competenze, esperienze e contatti in linea con le nostre vocazioni.

La nostra Mission:

Ogni giorno ci dedichiamo ad ispirare i nostri clienti a realizzare qualcosa di nuovo e ci piace trovare sempre modi nuovi per realizzare i nostri obiettivi e quelli di chi si relaziona con noi.

La nostra Vision:

Semplificare e rendere efficiente la gestione delle imprese ed il lavoro dell’imprenditore con la forza del mentoring, la strategia e la sinergia.

Vuoi rendere solida la tua azienda?

“Il capitale fisso oggi necessario per creare ricchezza non è la terra né il lavoro fisico né le macchine utensili né gli stabilimenti: è un capitale fatto di conoscenza.”

Thomas Stewart

Gli imprenditori vivono un momento molto particolare. Le crisi economiche, politiche, sociali sono cicliche ed ognuna lascia un proprio segno.

Troppo spesso le aziende sono costruite sulla sabbia disattendendo le più elementari regole di gestione aziendale, tanto semplici quanto essenziali, per dare vita ad un’azienda forte, capace di affrontare i cambiamenti.

Il punto di partenza è la volontà di cambiamento.

Se mi chiedessero quali sono i segreti per avere un’azienda solida, in grado di affrontare il mercato con sicurezza, direi che non ci sono segreti, e chi lo dice è un millantatore, ci sono princìpi.

I princìpi sono sempre semplici (a volte eccezionalmente ovvi), ma è sempre estremamente arduo metterli in pratica.

Riducendo la gestione aziendale, anzi la strategia aziendale, alla sua essenza, ho determinato cinque princìpi, cinque fattori, su cui ogni imprenditore dovrebbe fondare una impresa per creare l’ecosistema aziendale di successo.

Questi fattori sono l’essenza di oltre 30 anni di esperienza imprenditoriale maturata direttamente sul campo come imprenditore prima, come consulente poi, fino a coniare il termine di mentore imprenditoriale.

Ecosistema Aziendale di Successo

Un’azienda deve mirare alla crescita ed al guadagno, per fare questo si possono ridurre le spese o aumentare il fatturato o, meglio ancora, generare una strategia che porti alla crescita come risultato. Il vocabolario alla parola strategia recita: la tecnica di individuare gli obiettivi generali e finali di un settore di operazioni, di elaborare le linee di azione, predisponendo i mezzi per conseguire i risultati più favorevoli con il minor sacrificio possibile.

Quindi utilizzerei la parola strategia trasformandola in ecosistema, un’azienda è infatti un ecosistema composto soprattutto di persone che hanno ruoli diversi, mansioni diverse ma devono condividere all’unisono una mission, una vision e dei valori, in pratica ogni individuo, parte dell’azienda, dovrebbe avere il “libretto di istruzioni”.

La strategia aziendale è ottimizzare l’ecosistema attraverso il miglioramento continuo.

Quando parlo di ecosistema aziendale quindi di strategia, mi baso su 5 fattori importantissimi che generano continuità, crescita e innovazione.

Visione_
Obiettivo a lungo termine che deve essere perseguito applicando la mission aziendale giornalmente.

Se manca la visione si genera confusione.

“Non esiste il buon vento per la barca che non ha una rotta”, la mancanza di una visione determina inevitabilmente una confusione di gestione ed una apparente efficacia non coniugata con l’efficienza.

La nostra soluzione: mentoring imprenditoriale.

Il primo (e unico!) sistema di elevazione studiato attraverso sessioni individuali che prevede un percorso tagliato su misura in base alle esigenze definite in fase di brainstorming iniziale, soprattutto agli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Competenze_
L’importanza delle competenze non riguarda le conoscenze, bensì la fattiva competenza delle persone a svolgere una determinata mansione e/o ruolo.

Se mancano le competenze si genera ansia.

Ansia in che diventa farraginosità delle operazioni, dell’organizzazione e conseguente continua ricerca delle giuste competenze, turn-over eccessivo e alto costo, piuttosto che investimento, di formazione interna.

La nostra soluzione: generare competenze ed apprendimento continuo.

Non è importante la conoscenza bensì la competenza su come mettere in pratica le cose.

Il percorso formativo di OPEN non ha mai avuto arresto per completezza dell’offerta e delle possibilità. Soft Skills – Hard Skills – Human Resources sono le esperienze formative a disposizione della compagine aziendale per elevare le competenze.

Percorsi formativi studiati per l’azienda e con l’azienda.

Incentivi_
I collaboratori, la squadra aziendale, necessita della giusta dose di incentivazione e tutela al fine di perseguire, insieme all’imprenditore, gli obiettivi aziendali della visione.

Se mancano gli incentivi si genera resistenza.

I collaboratori devono essere parte integrante di una squadra ed una squadra è vincente se combatte all’unisono per obiettivi chiari, raggiungibili, che prevedono contropartite premianti al raggiungimento. Diversamente vi sarebbe una resistenza dal basso.

La nostra soluzione: generare clima aziendale positivo

Il welfare aziendale è la risorsa che tutti gli imprenditori devono conoscere per poter generare i giusti incentivi alla squadra. Gli incentivi non devono essere necessariamente economici, insieme possiamo studiare le migliori metodiche e sistemi per far diventare i dipendenti una squadra.

Risorse_
Sosteniamo da sempre che le aziende si costruiscono sulla carta attraverso una serie di strumenti di analisi preliminare quali l’analisi SWOT, il Business Plan, la definizione dei KPI, ecc. Solo definita la sostenibilità si può procedere alla realizzazione pratica dell’idea.

Se mancano le risorse si genera frustrazione.

Avere una bella idea, metterla in pratica non è la cosa più importante. La peculiarità dell’ecosistema aziendale deve essere la possibilità economica, sostentamento dalla fase di ricerca e sviluppo fino al mantenimento. L’alternativa è frustrazione.

La nostra soluzione: sostenibilità, starting up, scaling up

La giusta ricerca delle risorse economiche non può prescindere da quelli che oggi sono gli innovativi sistemi di ricerca presenti sul mercato. Il crowdfunding è uno di questi oltre alla finanza agevolata ed il credito d’imposta. Il nostro intervento, anche qui con partner di livello eccellente, consente all’imprenditore di definire una progettualità adatta ad una campagna di reperimento fondi senza ricorrere ai sistemi tradizionali di indebitamento. Lo stesso dicasi per l’acquisizione di risorse umane da inserire in azienda attraverso colloqui mirati, job description e mansionario.

Piano-Azione_
Riguarda nello specifico le azioni da compiere per rendere l’azienda sostenibile dal punto di vista finanziario, la ricerca dei clienti, la fidelizzazione, il marketing, la comunicazione.

Se manca un piano d’azione si genera una falsa partenza.

Tutti parliamo la stessa lingua: vendere. Tutti i tipi di business necessitano di due cose fondamentali: sistema di marketing e sistema di vendita. Senza la giusta strategia di marketing si avrebbe una falsa partenza che vedrebbe l’azienda e l’imprenditore in continua rincorsa affannata al raggiungimento dei risultati attesi.

La nostra soluzione: strategia di marketing

Il Marketing, nel processo di vendita, occupa il 75% pertanto avere un sistema di marketing consente all’imprenditore di focalizzare il mercato sulla consapevolezza dalla quale si genera la volontà di acquisto del proprio prodotto/servizio, si acquista per emozione non per logica. Ogni percorso è strutturato su misura per il singolo interlocutore, perché diversi sono coloro che ne usufruiscono e diversi sono i risultati che vogliono ottenere. Il nostro obiettivo è quello di studiare un programma sartoriale, in base alle singole esigenze. Le aziende non devono vendere bensì farsi comprare.

Sai se la tua impresa è un Ecosistema Aziendale di Successo?

Non è facile individuare il posizionamento della propria attività all’interno di un Ecosistema Aziendale di Successo e capire i fattori critici, quelli da migliorare e quelli da stabilizzare.

Per venire incontro alle esigenze degli imprenditori che vogliono iniziare un percorso di crescita non nozionistico ma pratico abbiamo messo a disposizione un questionario gratuito nel quale verificare il tuo posizionamento aziendale.

Compilando il questionario avrai la possibilità di conoscere in maniera chiara e precisa come si posiziona la tua azienda, avrai una relazione nella quale potrai comprendere al meglio i fattori ed il loro attuale status.

Avrai inoltre la possibilità di una consulenza gratuita con uno stratega aziendale e mentore imprenditoriale che ti illustrerà in maniera dettagliata i passi da compiere, se ve ne fosse bisogno, ed il percorso da mettere in campo.

Il nostro modus operandi

Time Voucher® il primo (ed unico) sistema consulenziale per il quale paghi solo il tempo che utilizzi.

Basta contratti fumosi e necessariamente continuativi nei quali non ha alcuna certezza dei risultati.

Il sistema TV® è l’innovativo metodo di fruizione del mentoring. L’unità di misura del mentoring che abbiamo ideato è il TV® un voucher sotto forma di “carnet del tempo”. In buona sostanza il mentoring viene erogato in base ai TV® che hanno il valore di un’ora ciascuno.

Il nostro cliente potrà utilizzare ogni TV® a suo piacimento (al di fuori del mentoring di percorso) per proprie attività che possono essere consulenza marketing, piuttosto che aziendale o di vendita ecc.

Ogni percorso di mentoring prevede un carnet di TV® prestabilito e l’eventuale aggiunta di ulteriori TV® a giudizio del cliente per potenziare successivamente o in contemporanea il trasferimento di esperienze e l’evoluzione delle competenze.

Il nostro obiettivo è fare in modo che il nostro cliente riesca a svincolarsi dal mentoring per “camminare con le proprie gambe” sapendo che al suo fianco ci sarà sempre un “guerriero” pronto a combattere con lui cedendo una delle cose più importanti della vita

personale: il tempo.

Un proverbio africano recita: se ti regalo un pesce, ti sfamo per un giorno, se ti insegno a pescare, ti sfamo per la vita.” Il nostro fine è quello di “insegnare a pescare” a tutti i nostri clienti.

Vuoi saperne di più sull’Ecosistema Aziendale di Successo?

Acquista il libro di Antonio Finocchi: La Guida Strategica d’Impresa

Gli altri libri dello stesso autore:

Fra il dire e il fare, c’è di mezzo…il fare!

Il mio primo lavoro editoriale, ho trasferito in questo libro il mio motto, le cose vanno fatte e l’arte del fare è un’arte che si può apprendere. Un trattato di come si può diventare concreti e di come la vita può cambiare in meglio portando avanti pochi e semplici comportamenti.

Il questionario di Proust: Un dono per specchiare la propria anima

Pensare, costruire, realizzare, confezionare e regalare qualcosa che sia originale, unico, non per la realizzazione in se bensì perchè è uno strumento per “scartare” se stessi o da regalare alle persone a cui tieni.

Di cosa si tratta? Uno spazio intimo, solo tuo, formato da pagine bianche con alcune domande, giunte a noi con il nome di Questionario di Proust.

Questo spazio confessionale ha lo scopo di rivelare la parte di te più intima e segreta.

I risultati sono solo per te o per tutti coloro con i quali vorrai condividerli.

Non ci sono regole, sbizzarrisciti, divertiti, analizzati, pensati e soprattutto, tutto quello che scriverai non deve essere scritto sulla pietra; quindi, ogni tanto riprendi quello che hai scritto, rivedilo, modificalo, adattalo, insomma fallo evolvere con te.

Usare davvero bene ma proprio bene Linkedin: una guida ed i consigli di chi utilizza Linkedin in maniera professionale.

Lo dico subito: usare Linkedin è utile per i professionisti e per gli studenti, usare Linkedin è utile per le aziende e per chi ci lavora. Insomma, non mi è ancora capitato nessuno che usandolo bene non ne abbia avuto dei vantaggi.

Ma l’esperienza mi ha dimostrato anche un’altra cosa: molte persone si limitano a compilare il proprio profilo Linkedin e poi non lo usano più perché non sanno come sfruttarlo e quali vantaggi possa offrire.

Linkedin non è un social network, è uno strumento di lavoro, è utile per:

  • per dimostrare che sei competente nel tuo lavoro
  • per rafforzare la tua reputazione on line e il tuo personal branding
  • per allargare la tua rete di contatti
  • per farti ricordare dalla tua rete di contatti
  • per tenerti informato sul tuo settore lavorativo
  • per rafforzare lo spirito di squadra con chi lavora con te
  • per comunicare più velocemente con la tua rete di contatti
  • per tenerti informato su cosa fanno i tuoi concorrenti
  • per coinvolgere la tua rete di contatti in progetti o iniziative anche al di fuori del lavoro

La lista potrebbe continuare.

In questo libro troverai spunti, consigli, tecniche per emergere su Linkedin, avere contatti e contratti.

Come diceva mio nonno...: Rivisitazione dei consigli saggi di un uomo saggio. Per il lavoro, la vita, gli affetti.

Un libro fuori dagli schemi, un testo che vuole essere un manuale del “fare” e di consigli che vengono da esperienze passate, successi e fallimenti, che hanno caratterizzato la mia vita come uomo e come imprenditore.

Un libro scritto per gli imprenditori e per tutte le persone che vogliono partire da se stessi per elevarsi.

In poche pagine e tanti significati, un testo che sia utile per meditare, per fare una analisi interiore di ognuno di noi, di scoperta e riscoperta, di pensiero.

Cosa saremmo se non ci fossero stati i nostri antenati, se non avessimo avuto i nostri genitori che ci hanno dato una educazione, basata sulle proprie esperienze avute dai loro genitori e così via andando a ritroso nel tempo.

Un libro di consigli e buone pratiche utile per ognuno di noi.

Io e il mio Defender: tutto quello che c'è da sapere su land rover new defender, i pregi, i difetti, l'uso stradale ed estremo. Un libro da leggere, un manuale da consultare.

Appassionato di lettura, di cucina e dell’ambiente che ci circonda, ho coniugato le mie passioni con il Nuovo Defender che mi accompagna nella vita e nel lavoro.

Un libro che vuole trattare, attraverso questa nuova passione, uno stile di vita, un modus operandi che uso quale pretesto, una vettura che entusiasma e che coniuga la sicurezza, con la comodità ed il raggiungimento di obiettivi, alcune delle doti che deve avere l’imprenditore.

Un libro da leggere per gli appassionati, un libro da leggere per curiosità, un libro da leggere per cultura.

Guida per il fuoristrada: Consigli, tecniche e suggerimenti per usare al meglio Land Rover e soprattutto il New Defender, anche sulle strade non battute.
91ROksGZS+L._SL1500_

Questo libro è già stato tradotto in altre due lingue, un manuale, un agglomerato di consigli per la consapevolezza e l’uso di una vettura per assaporarne tutte le caratteristiche, peculiarità ed esperienze che può donare.

Ci tengo molto a sottolineare che per me la scrittura è un diletto, un modo per trasferire le mie competenze e passioni, non lo faccio per lucro bensì per il vero e solo piacere di condividere. Proprio per questo sono orgoglioso ed entusiasta di ribadire che tutto il ricavato dalla vendita dei miei libri va in beneficienza, perché anche questo è un atto di condivisione.

Fai la scelta giusta, leggi, fatti una maggiore cultura, cresci e aiuta.

Recensioni

Blog